WORKS

Storie di forza quasi in ordine, 2017
morsetti, bande elastiche, cemento, sabbia di fiume, tessuto, gomma, plastica, vetro, acqua, aria, legno, dimensioni variabili

Attraverso la giustapposizione di oggetti ed instaurando un rapporto tra essi e l’architettura, cerchiamo di
mettere in scena il già presente, l’intrecciarsi di forze su cui si sviluppa il tessuto materiale.
Energia e tempo, fondamentali sposate nel mondo della Fisica, monotonìe date per garantite, si manifestano,
attraverso le relazioni tra materiali che smettono i panni di oggetti per supportare il persistere di un
evento.